Nel 2013 conviene installare il Fotovoltaico a casa?  


Sempre più famiglie e aziende hanno installato il Fotovoltaico per produrre energia e rendersi più indipendenti. Ma conviene davvero e a chi?
Innanzitutto, 3 scomode verità:

1. Ci sono possibili problemi per le compagnie elettriche: come evidenziato da un recente studio UBS, in Europa la produzione di energia da parte delle famiglie potrebbe portare ad una riduzione della domanda e al crollo del profitto dei grandi produttori tradizionali
2. Ci sono problemi per i grandi investitori: in Italia i nuovi incentivi privilegiano l'investimento nei piccoli impianti, penalizzando i grandi investitori (che però erano quelli che coprivano di pannelli i terreni coltivabili)
3. Vantaggi sì, ma non uguali per tutti: quanto il Fotovoltaico può farti guadagnare dipende dall'esposizione al sole del tuo tetto; un tecnico, dopo un sopralluogo, può calcolare il beneficio economico nel tuo caso specifico.

Conviene di più alle famiglie:
la buona notizia è che, grazie agli incentivi, nel 2013 l'investimento nel Fotovoltaico può ripagarsi da solo entro 4-8 anni, fornendo alle famiglie un utile ritorno economico.

Cosa sapere sugli incentivi:
se installi un impianto piccolo, tipico di un'utenza domestica, ricevi un incentivo maggiore
se installi un impianto di qualità, prodotto in Europa, ricevi un incentivo maggiore
se fai effettuare una installazione con rimozione di amianto, ricevi un incentivo più elevato.
I pannelli fotovoltaici sono garantiti per durare più di 20 anni.
Il problema dello smaltimento dei pannelli non sussiste perchè i costruttori sono iscritti ad appositi consorzi per offrirti lo smaltimento gratuito.
In più, ora c’è una novità: la detrazione fiscale
Ad inizio 2013 l'Agenzia delle Entrate ha precisato che l'intervento di installazione del fotovoltaico può usufruire del bonus ristrutturazioni, al 50% fino a giugno 2013 ( limite prorogato al 31.12.2013 ).
Questa è un'ottima notizia, perchè permette alle famiglie di scegliere tra i classici incentivi e la detrazione.
In molti casi, la detrazione fiscale abbinata al meccanismo di scambio sul posto rende l'investimento nel Fotovoltaico ancora più conveniente.
Un buon tecnico può aiutarti a calcolare la soluzione migliore per il tuo caso specifico.
Perchè chiedere un preventivo adesso:
1. gli incentivi del Quinto Conto Energia stanno per terminare e non sono previsti nuovi incentivi
2. chi installa l'impianto adesso può valutare se accedere alla detrazione fiscale del 50%, che per molti può risultare più conveniente degli incentivi
3. il costo dei pannelli non è mai stato così basso
4. le spese energetiche per gli italiani che non hanno il fotovoltaico sono destinate ad aumentare, rendendo il fotovoltaico ancora più conveniente

 (fonte: Globaldata 2013)